Calamina: l’unicità delle lastre d’acciaio ossidate di Planium

La Calamina è uno strato di ossidazione superficiale che si genera durante la laminazione a caldo di una lastra di acciaio. Planium lo ha reso un materiale di punta ideale per pavimentazioni e pareti e la utilizza per creare superfici uniche e originali. Ogni lastra è irripetibile nelle sue sfumature cromatiche più o meno omogenee o screziate.

Essendo un materiale a base di ferrite, il suo specifico processo di produzione (laminazione a caldo) procura macchie con contrasti nella grana e nel colore, che rendono ogni singola lastra diversa l’una dall’altra e quindi unica. Infatti la base del materiale di ferrite origina l’inevitabile lenta ossidazione delle piastrelle, che creerà in seguito sfumature e venature, considerate parte dell’unicità della Calamina stessa.

Lo sapevate che…

Come tutte le finiture Planium anche la Calamina è un materiale riciclabile.


Scheda tecnica

AZIENDA: Planium
NOME DEL MATERIALE: Calamina
COLLEZIONE: Eclipse Collection
COMPOSIZIONE: materiale a base di ferrite
AVVERTENZE/CONSIGLI UTILI: Per evitare un indesiderato eccesso di ossidazione, si consiglia di non lasciare a lungo ristagni di acqua sul pavimento ma, nel caso in cui una quantità considerevole di liquidi dovesse cadere accidentalmente, asciugare in un tempo ragionevole.
Per quanto riguarda la pulizia, proponiamo l’uso di un panno umido per pavimenti, in modo da effettuare una rapida asciugatura. Nelle aree pubbliche o spazi ampi è possibile utilizzare qualsiasi macchina per la pulizia con detergenti industriali neutri; assicurarsi che la macchina non lasci sulla superficie una quantità persistente di acqua per lungo tempo. A seconda del passaggio di persone sul pavimento, consigliamo di utilizzare periodicamente (una volta alla settimana o al mese secondo il desiderio o necessità) il detergente liquido EUFAST di KITER che pulisce, ravviva e protegge la superficie della Calamina. Questo detergente deve essere impiegato diluito in acqua o puro, direttamente sulle piastrelle; si consiglia di alternarlo diluito un paio di volte e puro una volta. Nel caso in cui non si volessero utilizzare i detergenti specifici indicati, si consiglia di applicare un prodotto neutro, non aggressivo, diluito in acqua.

Condividi questo articolo